• No products in the cart.
View Cart
Subtotal: 0,00

Imperium News

5 film sul poker da guardare comodamente a casa

In un momento dove stare tappati in casa non è più una prerogativa dei nerd, ma uno stile di vita consigliato – seppur provvisorio – ecco che la tv diventa un potente alleato per passare qualche ora rilassandosi. E cosa c’è di meglio che guardare (o riguardare) qualche film sul poker?

Ecco i nostri cinque preferiti: ce ne sono alcuni che avrete sicuramente visto, e altri che potrebbero rappresentare per voi una piacevole scoperta.

Rounders

Non potevamo non iniziare da qui, il film sul poker per eccellenza, il manifesto del Texas Hold’em. Uscito nelle sale nell’ormai lontano 1998, dopo più di vent’anni rimane ancora il miglior film sul poker mai prodotto. Merito di una trama avvincente e convincente, e di un cast da leccarsi i baffi: Matt DamonEdward NortonJohn Malkovich e John Turturro vi possono bastare?

Cincinnati Kid

Davanti a Sua Maestà Steve McQueen, l’unica cosa da fare è inchinarsi. La pellicola è vecchiotta (1965) e ambientata nella New Orleans degli anni 30, dove un giovane e talentuoso giocatore di stud poker si ritrova ad affrontare il vecchio squalo di turno, in uno scontro generazionale che… segnerà davvero il passaggio di testimone? No spoiler!

Maverick

Più che un film sul poker, un film a metà tra l’avventura, l’azione e la commedia, tenuto insieme dal filo conduttore del five card draw, altrimenti detto poker all’italiana. Uscito 4 anni prima di Rounders, quando ancora l’Hold’em non era così diffuso, è la storia di un gambler del Vecchio West alle prese con un solo obiettivo: raccogliere abbastanza soldi per pagarsi il buy-in di una partita high stakes.

The Grand

Questa commedia d’improvvisazione diretta da Zak Penn, e presentata al CineVegas International Film Festival del 2007, è passata un po’ sottotraccia. Eppure ha un ritmo incalzante, un cast di tutto rispetto (Ray RomanoJason Alexander e Woody Harrelson, tanto per fare solo tre nomi) e una serie di guest star che tutti gli appassionati di poker riconosceranno e apprezzeranno. La particolarità? Il torneo di poker attorno al quale si sviluppa la trama si è giocato davvero.

Casinò Royale

In questo film del 2006, con Daniel Craig nei panni di James Bond, e una sensualissima Eva Green in quelli di Vesper Lynd, c’è una delle scene più iconiche legate al poker al cinema: la partita finale a Texas Hold’em contro il cattivo di turno, Le Chiffre, interpretato da Mads Mikkelsen. In particolare, l’ultima mano è qualcosa che ha meno probabilità di capitare di un asteroide che colpisce casa vostra. Due volte. Alla stessa ora del giorno.

Scroll to top