• No products in the cart.
View Cart
Subtotal: 0,00

Imperium News

All Time Money List: comanda Kenney. In Italia il Re è Sammartino

All Time Money List: comanda Kenney. In Italia il Re è Sammartino

È da quando esiste il poker moderno che si cerca di trovare un modo corretto per catalogare i giocatori in base alle loro capacità.

Essendo un gioco in cui anche le più piccole dinamiche che lo governano, non sono esenti da giudizi soggettivi, va da sè che non possa esistere un metodo che oggettivamente ci lasci del tutto soddisfatti.

Alla fine della fiera, visto che il poker è un gioco in cui si vincono dei soldi e il fine ultimo di ognuno dei giocatori è quello di portarne a casa la maggior quantità possibile, il parametro più veritiero è quello che fa capo alle somme vinte in carriera.

Se questo è praticamente impossibile nel live, vi sono alcuni siti che analizzano con una certa accuratezza i risultati del cash game online e la cosa può interessare i grinder più affermati.

Ma, solitamente su queste pagine leggete articoli che riguardano i tornei e, per entrambe le specialità, live e online, le classifiche hanno un loro, seppur minimo, a seconda dei pareri, diritto di cittadinanza.

Ci occupiamo in questo pezzo, riservandoci in seguito di farlo anche per l’online, dei tornei giocati live, tenendo a mente due cose:

  1. Non esiste ancora un sito che possa rendere palesi costi e guadagni, quindi le classifiche non saranno mai esatte al 100%, visto che mancano i costi di iscrizione
  2. Non tutti i tornei del mondo vengono riportati sui siti del settore, anzi, se facciamo riferimento a quelli che non vengono considerati “ufficiali”, definizione per la quale ci si dovrebbe mettere d’accordo, la platea di giocatori e tornei stessi, diventerebbe smisurata.

Prenderemo a riferimento https://www.thehendonmob.com/, sito storicamente utilizzato per il nostro scopo.

La curiosità ci ha spinto ad andare a controllare la All Time Money List, cantilena di cui avrete certamente sentito parlare e che mette in ordine i giocatori che più hanno vinto nella storia del poker moderno.

In testa e nemmeno di poco, lo statunitense Bryn Kenney, primo assoluto per qualcosa come 56 milioni di dollari intascati durante la sua carriera da pokerista.

Una grossa fetta di questa vincita è dovuta al successo piuttosto recente alle Triton Million for Charity, torneo organizzato dal miliardario signor Paul Puha, proprietario del Tour e soprattutto del marchio Triton.

Quella vittoria, per un torneo dal buy in di un milione di dollari, valse da sola all’americano di Long Beach, qualcosa come 20 milioni di dollari.

L’amico/nemico di mille battaglie Justin Bonomo, segue distanziato di circa 7 milioni di dollari, mentre sullo speciale gradino più basso del podio è appollaiato il buon Daniel Negreanu, terzo.

Per quanto riguarda i giocatori italiani, invece, è Dario Sammartino, 14,5 milioni di Dollari vinti in carriera, a precedere Mustapha Kanit, con un vantaggio del napoletano che supera di poco i tre milioni di Dollari.

Dietro di loro Max Pescatori a quota $4.617.000 e Filippo Candio con $3,5 milioni.

Scroll to top