• No products in the cart.
View Cart
Subtotal: 0,00

Imperium News

Imperium news #noirestiamoacasa piccole idee

Di questi tempi avere delle piccole cose da fare per passare il tempo sono oro colato e quindi vogliamo proporvi delle idee carine da fare sul balcone di casa o giardino visto la bella stagione…

Giardino di erbe aromatiche sul pallet

Vi sveliamo come trasformare un semplicissimo pallet in un orticello di erbe aromatiche da mettere in giardino o sul balcone.

Le erbe aromatiche sono preziosissime in cucina: basilico, prezzemolo, rosmarino, salvia… quante ne utilizziamo ogni giorno? Sarebbe bello averle tutte a portata di mano e, magari, in un giardinetto fatto su misura che possa anche riqualificare il nostro terrazzo o spazio all’aperto. Ecco dunque che oggi vi presentiamo tutti i passaggi per realizzare un progetto davvero significativo e che durerà nel tempo. Ci vorrà un po’ di pazienza… ma i risultati non vi deluderanno. 

Cosa vi serve: 

  • 1 pallet
  • Chiodi
  • Sacchi della spazzatura
  • Cucitrice meccanica (ideale)
  • Sassi
  • Terra
  • Piante di erbe aromatiche
  • Pittura lavagna (opzionale)

Per prima cosa, rimuovete due assi di legno dal pallet, precisamente le due che sono più strette delle altre. Poi girate il pallet “a pancia in su”. Prendete le due assi che avete rimosso e fissatele con i chiodi, formando un angolo di 90° con le due assi finali del pallet. 

Dipingete la superficie frontale con la pittura lavagna. Qui scriverete il nome di ciascuna erba aromatica che andrete a utilizzare. 

Adesso alzate in verticale il pallet e, negli incavi tra un’asse e l’altra, sistemate le buste nere della spazzatura. Premete bene sul fondo e poi saldate le buste al legno utilizzando, possibilmente, una cucitrice meccanica. Riempite ora gli incavi con dei sassi.

Adesso sistemate sopra i sassi la terra. Qui andrete a disporre le vostre piantine.

Ed ecco il momento migliore! Posizionate nel terriccio le piante di erbe aromatiche acquistate in precedenza.

Sulla lavagna, scrivete in corrispondenza di ciascuna pianta il nome.

Voilà! Il vostro giardino di erbe aromatiche è pronto e scommettiamo che nessuno dei vicini ne ha uno più bello ed originale!?

Questo semplice progetto vi mostrerà come attirare gli sguardi in modo unico sul vostro terrazzo o giardino.

Come far crescere nuovamente una rosa, a partire da un gambo sfiorito e da una patata.

Si ricevono spesso dei fiori, per la festa della mamma, il compleanno e tante altre occasioni felici, ma i fiori recisi non hanno vita lunga. Grazie a questo trucchetto potrete far ricrescere le radici alle rose e godervele per tanto tempo.

Cosa serve:

  • Rosa recisa
  • Patata
  • Bottiglie di plastica
  • Terriccio
  • Vaso

Scegliete la rosa che volete mettere in vaso. Eliminate tutte le foglie e tagliate lo stelo con un’inclinazione di 45 gradi e a circa 5 centimetri dal bocciolo.

Suggerimento: Se il fiore ha ancora un bell’aspetto, potete tenerlo in un bicchiere con dell’acqua e godervelo ancora qualche giorno.

Prendete la patata e praticate un buco per inserire lo stelo. Assicuratevi che sia della misura giusta, in modo che lo stelo sia ben piantato.

Riempite il vaso con 6-8 cm di terriccio e inserite la patata.

Coprite quindi con altro terriccio, e gran parte del vostro lavoro è fatto.

Manca solo la mini-serra per la rosa: una bottiglia di plastica sarà sufficiente a proteggerla e tenerla al caldo.

Tagliate il fondo della bottiglia e inseriteci dentro lo stelo. Per innaffiare, versate dell’acqua direttamene sul terreno, evitando che vada direttamente sullo stelo.

Adesso potete solo incrociare le dita e sperare. I primi germogli dovrebbero comparire abbastanza velocemente!!!

Speriamo di essere stati utili con queste piccole idee e vi diamo appuntamento con la prossima News con altre PICCOLE IDEE!!

A presto!!

IMPERIUM STAFF

Scroll to top