• No products in the cart.
View Cart
Subtotal: 0,00

Imperium News

Non vuoi fare la fine dei pesciolini? Attento a questi 4 errori!

Molte persone, in questo periodo di quarantena forzata da coronavirus, sono tornate a giocare a poker online. Per altrettante, invece, il Texas Hold’em virtuale è una scoperta, una novità. Per i giocatori amatoriali e principianti, l’impatto può essere piuttosto duro.

Trovarsi ad affrontare una partita cash o in un torneo multitavolo e dover affrontare un tavolo pieno di giocatori di livello più avanzato, per non dire esperti, rischia di scoraggiare il novizio. E allora analizziamo i quattro errori più importanti da evitare, se siete nuovi del poker online.

Non tutti gli avversari sono uguali

Un errore fondamentale che commettono un po’ tutti i giocatori alle prime armi è quello di pensare che tutti giochino allo stesso modo. Naturalmente non è così. Anzi, persino tra appartenenti alle stesse macro-categorie del poker (loose-aggressive, loose-passive, tight-aggressive, tight-passive) esistono diversi gradi di sfumature.

Occorre fare attenzione al modo in cui gioca ogni singola persona seduta al vostro tavolo, capire quali sono le tendenze più evidenti (fanno sempre c-bet? Una volta arrivati al river non mollano mai un piatto?) e giocare di conseguenza.

Non seguire pedissequamente le tabelle con le mani di partenza

Possono essere uno strumento molto utile, anzi lo sono decisamente, ma le tabelle con le mani di partenza non sono il Vangelo. Certo, danno un’ottima idea di cosa è meglio giocare e cosa no in determinate situazioni (la posizione, lo stack, l’action precedente e così via), e per un principiante sono un punto di partenza imprescindibile.

Ma poi tanto fa il flow del tavolo e soprattutto l’immagine che vi siete costruiti. Se state foldando come delle macchinette, è probabile che un vostro raise d’apertura ottenga particolare rispetto a prescindere dal contenuto della vostra mano!

Giocare su troppi tavoli

Ah, l’entusiasmo dei primi tempi! La passione per il poker è come l’amore: all’inizio vogliamo stare appiccicati alla nostra dolce metà il più possibile, non ci stanchiamo mai di lei/lui e lo/la pensiamo dalla mattina alla sera. Poi si arriva ad un punto di equilibrio, ma questa è un’altra storia…

Ad ogni modo, uno degli errori che spesso fanno i principianti è di aprire troppi tavoli alla volta, senza avere la maturità, l’esperienza e la malizia per gestirli al meglio. Concentrarsi su uno o due tavoli al massimo, per cominciare, è il modo giusto per godersi l’esperienza di gioco.

Giocare tiltati

Questo è un errore molto difficile da correggere per un giocatore esperto, figurarsi per un principiante! Ma giocare in tiltè quanto di più deleterio ci possa essere, per la salute mentale e soprattutto per il bankroll!

Scroll to top