• No products in the cart.
View Cart
Subtotal: 0,00

Imperium News

Va a Vincent Wan il Main dell’Aussie Millions, Erik Seidel finisce quinto

È certamente uno dei tour più longevi al mondo, ha distribuito nel corso degli anni milioni e milioni di dollari australiani sotto forma di montepremi ed è anche un marchio che evoca ricordi di una certa importanza anche per qualche italiano.

Stiamo parlando dell’Aussie Millions e del suo Main Event, torneo tra i più importanti dell’anno che, da quando il PCA ai Caraibi non ha più il fascino che aveva un tempo, è diventato l’evento che apre la stagione del poker mondiale. 

Strutturato attraverso la rivoluzionaria formula con tavoli da 8 players e da 6 nella sua parte conclusiva, il Main Event dell’edizione 2020 dell’Aussie Millions ha vissuto una coda lunghissima, soprattutto in seguito ad un heads up fiume tra il vincitore del torneo, l’australiano Vincent Wan e il secondo classificato, il vietnamita Ngoc Tai Hoang. 

L’aspetto più sorprendente della vicenda, è certamente il fatto che i due, poco prima di cominciare il loro testa a testa conclusivo, hanno dato luogo a un accordo che ha permesso a entrambi di mettere in tasca un premio da 1.318.000 dollari australiani, cifra corrispondente a circa 815.000 €. 

Il torneo ha messo in evidenza un numero di iscritti molto elevato, visto che a tentare di portare a casa la vittoria sono stati 820 giocatori, i quali hanno investito una cifra di A$10.600, circa 6.565 Euro. 

Si è giocato all’interno del bellissimo Crown Casino di Melbourne e anche in quella location si è respirata in questi giorni un’atmosfera piuttosto pesante, vista la tremenda situazione che ha drammaticamente ridotto all’osso le foreste di buona parte del sud-est australiano.

Uno dei pochi tornei ad osservare un turno di riposo durante la giornata che precede il tavolo finale, all’epilogo del Main Event sono arrivati gli ultimi 7 sopravvissuti, tra i quali il campione statunitense Erik Seidel il quale, alla veneranda età di 61 anni, continua a spiegarla a tutti con una regolarità impressionante. 

Sarà proprio l’età ad avergli fatto innescare una piccola polemica con l’organizzazione, attraverso un tweet in cui rimproverava le teste pensanti dell’Aussie Millions di essere poco attenti al numero di ore giocate per ogni giornata, troppe a suo dire…

Seidel ha chiuso al quinto posto posto, per un premio da A$378.660, eliminato proprio dal vincitore Wan quando il suo A-10 veniva uccellato dall’Asso-Jack del suo avversario in All In pre flop. 

Questo il payout del tavolo finale:

Vincent Wan Australia

A$1,318,000*

 Ngoc Tai Hoang Vietnam

A$1,318,000*

 Gareth Pepper New Zealand

A$1,000,000*

 Nino Ullmann Germany

A$480,160

 Erik Seidel United States

A$378,660

 Oliver Weis Germany

A$307,820

 Nicolas Malo Canada

A$240,080

Scroll to top